affiliate marketing esempio

Affiliate Marketing Esempio: Come funziona?

Come funziona l'affiliate marketing? Vediamo qualche esempio

Hai sentito parlare di questo affiliate marketing e vuoi sapere come funziona e sopratutto vedere qualche esempio concreto. E’ un opportunità di lavoro che ultimamente sta spopolando molto nel mondo digitale.

 

Non serve neanche investire grandi quantità di denaro, anzi delle volte si può iniziare anche gratuitamente. Grazie alla tecnologia e agli strumenti che ci da, possiamo creare una fonte di guadagno tramite internet.

 

 

 

Fare da intermediario

fare da intermediario 1

In poche parole è questo quello che fa un affiliate marketer, ovvero fare da ponte tra il venditore ed il consumatore, pubblicizzando i prodotti disponibili dal venditore. Un esempio è Amazon.

 

Amazon ha un sacco di prodotti ed è conosciuto in tutto il mondo, eppure anche questa azienda ha il suo programma di affiliazione che offre a tutti la possibilità di avere una percentuale di guadagno se si pubblicizzano i suoi prodotti.

 

Ovviamente deve esserci la vendita di questi prodotti per avere la percentuale, non basta pubblicizzarli. In molti infatti utilizzano vari strategie per riuscire ad avere più vendite e meno concorrenza possibile.

 

Canali di pubblicità

Esistono tanti metodi per pubblicizzare il prodotto che state cercando di vendere. Qualcuno si focalizza sui social come: FacebookInstagramTikTok. Altri vanno più sul tradizionale come i siti web. Altri ancora usano i canali video come Youtube Twitch.

 

Alcuni di questi sono completamente gratuiti ma ci vuole un po’ di tempo per crescere. Ad esempio Youtube, aprire un canale e portare dei contenuti è abbastanza semplice. Ma far crescere il canale e portarlo a più persone possibile è un qualcosa di più complesso.

 

Servono mesi, spesso anche anni. Stessa cosa per i siti web, creare un sito può essere semplice, ma farlo salire nelle liste di Google per farsi vedere a più persone possibili non è facile gratuitamente.

 

Per accelerare le cose si possono usare le pubblicità a pagamento. Ad esempio Facebook Ads o Google Ads. Tramite un pagamento ti fanno apparire più velocemente davanti alle persone e quindi vuol dire più vendite, se fatto nel modo corretto.

 

Aziende piccole e grandi

amazon

Come citato prima, aziende come Amazon hanno questo tipo di programma per far si che ci siano più persone che pubblicizzano i loro prodotti. Queste grandi aziende offrono l’affiliazione per tutti, delle volte ci sono dei requisiti altre no eccotene alcuni:

Ma esistono anche le piccole aziende che spesso si associano a dei network (reti) dove più aziende offrono di partecipare ai loro programmi per diventare affiliati. Ne esistono parecchi, te le elenco:

 

Come fanno a sapere che sei tu a pubblicizzare quel determinato prodotto?

rete

Molto semplicemente quando si vanno a cliccare dei link ci sono delle parole nascoste che li associano ad un determinato account. Ed ogni vendita è registrata automaticamente proprio grazie a questi link.

 

I link ti vengono forniti da chi hai richiesto di diventare affiliato. Se sei affiliato di Amazon, l’azienda ti fornirà dei link appositamente per te, e questo vale per tutte le altre affiliazioni che sono presenti sul web.

 

Quanto ci si può guadagnare?

soldi

Ovviamente tutto dipende da quanto ci si lavora, e da quante vendite si riescono a fare. Nella maggior parte dei casi si può arrivare dai 100 ai 1.000/2.000€ al mese. Altri invece riescono ad arrivare a 10.000 fino a 100.000€ al mese. Tutto dipende dalle vendite che riesci a fare.

 

Ma in tutto questo, il guadagno non ha limite. Se vuoi puoi guadagnare anche 1 miliardo di euro al mese, ovviamente tutto dipende se riesci a vendere tutti i prodotti e guadagnarci su. Sulla vendita di ogni singolo prodotto non si guadagna il 100% ma solo una piccola commissione.

 

Ad esempio se un determinato prodotto costa 100€ e il venditore ti da il 10% della commissione, se riesci a venderlo tu hai un guadagno di 10€. Non è tanto, ma è sempre qualcosa. Ci sono dei venditori che offrono percentuali più alte.

 

Possono arrivare anche a 50% che è già tanto, se ad esempio riusciamo a vendere un prodotto da 100€ si ha un guadagno di 50€, molto meglio rispetto alla situazione precedente. Tutto questo dipende da qualche venditore voi scegliete.

 

Come iniziare?

Se vuoi iniziare gratuitamente puoi farlo con Youtube o Twitch. I canali video sono i più veloci a crescere in modo completamente gratuito. Devi solo trovare un argomento che ti piace, aumentare il tuo pubblico e poi monetizzarlo.

 

Se hai qualche soldo da spendere, come 100€, puoi crearti un sito web. E mettere lì i tuoi contenuti. Un esempio è Salvatore Aranzulla,  lui fattura milioni di euro all’anno niente male per essere solo un sito web.

 

Se invece hai più soldi da investire puoi utilizzare i social network con le pubblicità, lo utilizzano sopratutto le aziende per farsi pubblicità ma puoi usarlo anche tu per i tuoi prodotti. Ovviamente è meglio fare dei corsi su come fare marketing sui social per non spendere a caso i vostri soldi.

 

Impara e realizza

libri

Ora che sai a grandi linee l’affiliate marketing è il giusto momento per iniziare. Puoi leggere ed imparare di più sull’argomento. Oppure puoi già iniziare proprio da ora, se hai delle idee e farlo sapere a tutti per poi monetizzarci sopra.

 

Articoli Correlati: