Come diventare ricchi da giovani?

Se stai cercando il come diventare ricchi da giovani sei sull’articolo giusto. Qui ti spiegherò in modo approfondito su come diventare ricchi da giovani nel 2020.

come diventare ricchi da minorenni

Video Correlato:

Vediamo subito come diventare ricchi da giovani:

Instagram

Probabilmente se hai un età sotto i 18 anni, hai sicuramente un account Instagram. Grazie al tuo account puoi diventare ricco anche se sei giovani. Per farlo devi iniziare a diventare una di queste persone:

Da qualche anno a questa parte, online sono nati molti lavori nuovi o per dire meglio smart. Sono quei lavori che puoi fare tranquillamente con solo l’ausilio di uno smartphone. Vediamo quindi come diventare ricchi da giovani con Instagram:

 

Se vuoi iniziare a diventare Influencer:

1. Scegli una nicchia.

Devi scegliere una nicchia, un settore che ti piace e che ti appassiona, solo così puoi attirare persone. Si vede se una persona ha passione o meno quindi non iniziare finché non avrai trovato la tua nicchia che ti faccia pensare al lavoro anche durante le ore di riposo.

In più deve essere molto specifico, un esempio tra tanti sono le criptovalute. Si, Bitcoin è ormai conosciuto da tutti ma esiste anche un mondo intero oltre Bitcoin, e ci sono tanti utenti interessati ad esso. 

 

2. Aumenta il tuo pubblico creando fiducia

Gli influencer hanno tra i 15k – 100k di followers. Se ancora non li hai non ti preoccupare. Preoccupati piuttosto dei contenuti che pubblichi. E devono essere coerenti con la tua nicchia.

 

3. Diventa Partner con i brand

Una volta che avrai un buon numero di followers puoi iniziare a cercare i brand che ti piacciono e che si accoppino bene con la tua nicchia. Puoi contattarli direttamente, cercando di fare più o meno una presentazione sulla tua nicchia e sul tuo pubblico.

Oppure puoi utilizzare delle piattaforme di marketing per influencer. Puoi usare Upfluence o AspireIQ. I brand spesso sono ben felici di avere influencer efficaci nel proprio settore, proprio perché così possono avere più visibilità e quindi fare più vendite.

 

4. Metti lo sponsorizzato

Se stai pubblicando un post dietro pagamento di un brand, fai si che il tuo pubblico lo sappia. Sii il più trasparente e coerente possibile. Affinché il pubblico rimanga e crei una buona fiducia verso i tuoi confronti.

 

Se vuoi diventare un marketer affiliato:

1. Scegli la tua nicchia

Uno dei mestieri più ricercati da chi vuole sapere come diventare ricchi da giovani è l’affiliato marketer. Anche in questo caso devi cercare la nicchia, ma non come quella per influencer diciamo che devi focalizzarti su quale pubblico vuoi vendere determinati prodotti. Proprio perché il lavoro di un marketer affiliato è quello di vendere prodotti ad uno specifico pubblico.

 

2. Trova programmi d’affiliazione

Ovviamente come tutti, puoi iniziare con il programma d’affiliazione di Amazon. Ma non esiste solo questo, ne esistono molti altri, sta a te decidere quale scegliere per la tua nicchia specifica. E ovviamente deve essere coerente agli argomenti che porti sul tuo account.

 

3. Sponsorizza

Anche in questo caso come gli influencer devi essere il più trasparente possibile sui prodotti che sponsorizzi. Gli utenti apprezzano molto di più quando siete sinceri con loro che il contrario. Quindi non abbiate paura nello sponsorizzare prodotti.

 

Se vuoi diventare imprenditore:

 

1. Pensa al prodotto che vuoi vendere

Un prodotto che potrebbe ancora non esistere e che ti fa piacere utilizzare. Se sei una modella, ad esempio dei vestiti. Puoi creare un tuo brand di vestiti. Se sei un fotografo puoi vendere i tuoi servizi. Esplora tu stesso il come diventare ricchi da giovani facendo l’imprenditore.

 

2. Crea il tuo prodotto

Come per le magliette o il tuo servizio inizia a crearlo. Per degli oggetti come magliette o gadget informati con dei fornitori. E parla con loro su come vuoi che sia il tuo prodotto. Dopodiché puoi testare i vari prodotti che ti mandano i fornitori e scegli quello che ti piace di più.

 

Una volta che hai scelto per bene il tuo fornitore puoi iniziare a creare dei canali fatti apposta per vendere i tuoi prodotti online il migliore tra tutti è Shopify. Grazie a Shopify puoi creare il tuo sito in 2 minuti e pubblicare il tuo primo prodotto già online.

 

3. Configura il tuo account in Shopping

Il tuo account deve essere settato come aziendale dopodiché devi specificare che in quel determinato settore vuoi le funzioni di Shopping. Cosicchè Instagram possa adattarsi al meglio e darti la possibilità di pubblicizzare i tuoi prodotti nel miglior modo possibile.

 

4. Configura al meglio Shopify

Fai si che l’esperienza utente sia al primo posto all’interno del tuo sito web. Deve avere un bell’aspetto e non troppo confusionario. Più semplice risulta e migliori saranno i risultati.

 

5. Inizia a pubblicare i tuoi prodotti

Puoi pubblicarli tramite Feed o tramite Storie tutto dipende dai tuoi followers e da come li hai abituati. Ma se vuoi vendere di più solitamente le storie sono la scelta migliore. Questo perché necessità solo di uno Swipe Up per andare direttamente alla pagina del tuo sito web per la compravendita.

 

6. Aumenta i tuoi ordini

Fai dei test, vedi se vendi di più con le storie o con i feed. Se la tua pagina del tuo sito web è ottimizzato per la vendita. Se è disponibile il pulsante di Compra Subito di Paypal. Più veloce è il procedimento di vendita e più avrai successo nelle conversioni. Quindi ottimizza al meglio.

 

Ultimi Consigli:

Sii costante

Il segreto nel come diventare ricchi da minorenni è essere costanti. Non farti prendere dall’euforia di partire subito a mille e poi dopo nemmeno una settimana abbandoni tutto il progetto. Vai piano e costante e avrai ottimi risultati. L’importante è non fermarsi mai.

 

Non comprare followers falsi

Non serve a niente comprare followers falsi per il proprio account. Anzi invece di fartelo crescere ti distrugge in poco tempo. Questo perché l’algoritmo di Instagram si basa sull’apprezzamento dei contenuti. E se i tuoi followers non sono interessati allora i tuoi contenuti non verranno visualizzati da tante altre persone.

 

Rispondi in maniera professionale

Sia tramite Direct, o E-mail o in qualunque modo ti contattino in tuoi followers, anche nei commenti, rispondi sempre in maniera professionale. Stai creando un business, quindi rispondere nel giusto contesto. Anche questo è uno dei segreti sul come diventare ricchi da giovani, non solo economicamente ma anche socialmente.

 

Fai sii che altri account pubblicizzino il tuo

Semplicemente se altri account iniziano a pubblicizzare il tuo vuol dire che sei interessante, divertente o che dai contenuti di qualità. E questo è molto importante per la tua pagina.

Tiktok

Tiktok il social network che sta spopolando al momento. Tra i giovani sta facendo il boom. Un social pensato per giovani, che sta attirando l’attenzione persino a colossi come la Microsoft che la vorrebbe acquistare. Ma vediamo come diventare ricchi da giovani con Tiktok:

1. Crescere e Vendere Account

Uno dei modi per guadagnare con Tiktok è far crescere un account, (preferibilmente non Personal Branding) e poi venderlo. Ad esempio se hai un account che tratta di balli e fai tutorial su come si fanno (contenuti per giovani), avrai molto successo e in molti potrebbero comprare il tuo account.
 

L’obiettivo in questo caso è far crescere il più possibile l’account per poterlo dare a qualcuno che è interessato al settore e sopratutto al pubblico che hai nel tuo canale. Il prezzo dipenderà ovviamente da quanto il pubblico si fida di te e da quanto riesci a convertire (Fare delle Vendite).

 

2. Donazioni

Se invece stai facendo Personal Branding (Account che viene riconosciuto tramite il proprio nome: Esempio, Chiara Ferragni), allora uno dei modi sul come diventare ricchi da minorenni è tramite le donazioni.

I tuoi amati followers che ti seguono se hanno una grande fiducia verso i tuoi confronti possono farti delle donazioni. E’ un bel modo per far capire al creator (ovvero tu) che il tuo lavoro viene riconosciuto e ripagato. Anche altre piattaforme accettano questo tipo di pagamento, tra questi troviamo Twitch.

In questo caso per invogliare il tuo pubblico a fare donazioni puoi fare un tiktok per spiegare come funziona, e che userai quei soldi per dare più contenuti al tuo pubblico ad esempio.

 

3. Piattaforma Ads di Tiktok

Se vuoi far crescere il tuo canale o vendere un prodotto a più persone possibile puoi utilizzare le Ads per triplicare la tua copertura su Tiktok. Più persone vedono la tua pubblicità e più hai possibilità di vendere.

E’ ottimo perché Tiktok è nuova a questo genere di cose, quindi non ci sono ancora tantissime pubblicità in giro quindi puoi sfruttare questa cosa per farti conoscere molto velocemente e se sei bravo/a puoi vendere anche qualche prodotto.

 

4. Gestione delle Campagne per Influencer

Se sei abbastanza esperto come Creator su Tiktok e hai esperienza nella gestione delle tue Ads, allora puoi iniziare a gestire le campagne di altri influencer. Li puoi far crescere ovviamente sotto pagamento.

Far crescere una pagina non è una cosa che tutti sanno fare, ma se sei portato, allora in molti ti cercheranno e ti offriranno un buon compenso per il lavoro che fai. Specializzati e monetizza le tue abilità.

 

5. Consulenza

Come per il precedente punto se sei un esperto in Tiktok puoi usare le tue conoscenze e le tue abilità per poter fare consulenza ad altri. Li puoi aiutare, dare dei consigli su come migliorare e far crescere il proprio profilo. 
 

Puoi dargli degli spunti su nuovi contenuti o delle strategie per aumentare la fiducia che si ha con il proprio pubblico. Avere una certa esperienza è importante perché vuol dire che hai fatto già errori e che ne puoi far evitare altrettanti ad altri.

Twitch

La piattaforma di Twitch è usata principalmente per fare streaming. Ed i contenuti principali sono spesso gameplay fatti in streaming. Qualunque gioco sopratutto se apprezzato può riscuotere successo. Ma come diventare ricchi da giovani con twitch? Vediamolo subito:

1. Creare il proprio pubblico

Per prima cosa come streamer devi trovare il tuo pubblico, qualcuno che sia interessato ai contenuti che pubblichi e che crei. Ad esempio se fai streaming di gameplay di Fortnite devi cercare di farti conoscere nella community di Fortnite.

Stessa cosa per gli altri giochi, ma il tuo scopo principale è quello di attirare a te il pubblico perfetto per i tuoi contenuti. Non puoi dare un gameplay di Fortnite a chi sta cercando Fifa 20. Molti di chi cercano il come diventare ricchi da giovani non capiscono questa correlazione tra pubblico e contenuti.

 

2. Donazioni

Una volta che avrai il tuo bel numero di pubblico e che ti sei reso interessante a loro, puoi iniziare a far si che le persone facciano donazioni al tuo account. Le donazioni fanno capire che i tuoi sforzi vengono ripagati e riescono a darti quella motivazione in più per continuare.

Più riesci ad avere un ottimo numero di iscritti e hai più probabilità che qualcuno doni dei soldi a te. Agli utenti piace aiutare i propri creator proprio perché per loro è importante che tu porti sempre contenuti interessanti e di alta qualità. E senza soldi è difficile che questo accada.

 

3. Partnership con i Brand

Quando sarai molto conosciuto, i brand possono iniziare a contattarti. Ad esempio per qualche partnership. In tema di videogiochi ad esempio possono darti degli accessori come tastiere o mouse se usi il Pc. Affichè i tuoi iscritti vedano che utilizzi quel determinato prodotto e li convincano ad averlo anche loro.

Proprio perché diventi uno streamer conosciuto diventi a tutti gli effetti un influencer. In questo caso riesci ad influenzare le vendite di un determinato prodotto, che questo sia un videogioco o degli accessori o qualunque altro prodotto inerente.

 

4. Merchandise

E proprio perché diventi famoso, puoi creare una tua linea di merchandise. Degli esempi di Merchandise li possiamo vedere con Cicciogamer89 e il suo libro guida di Fortnite oppure Favij con i gadget per la scuola.

Questo metodo viene usato su Youtube e può essere utilizzato altrettanto su Twitch. Sopratutto se il tuo pubblico è ben contento di avere i tuoi prodotti e li ama. Ovviamente devono essere anch’essi di alta qualità.

 

5. Affiliazione

Una volta che avrai dei numeri grandi sul tuo canale Twitch puoi iscriverti come Affiliato. Per diventare affiliato devi avere dei requisiti e questi sono:

  • Minimo 500 Minuti Totali Trasmessi
  • Minimo 7 Giorni di Streaming
  • Una media di almeno 3 spettatori simultanei o più.
  • Almeno 50 Follower

Dopo che avrai soddisfatto questi requisiti potrai accedere al programma di affiliazione di Twitch. Diventato affiliato potrai avere altre tante funzioni per guadagnare soldi:

 

• Abbonamenti

I tuoi spettatori possono abbonarsi per avere altrettanti vantaggi come chat room esclusive o sconti sui prodotti. Solitamente gli abbonamenti possono oscillare tra i 4,99€ fino a 24,99€. E ad ogni iscritto che si abbona avrai una percentuale di guadagno. 

 

• Applausi

Esiste un modo per supportare lo streamer tramite applausi virtuali, anch’essi sono a pagamento e dopo un tot che ne ricevi puoi guadagnare anche li qualche soldo. Solitamente ogni 100 applausi o bit come vengono chiamati in gergo si aggirano sui 1,40€.

• Vendite di Giochi

E per finire puoi vendere i giochi direttamente dal tuo canale twitch tramite un pulsante affiliato. Ogni utente che comprerà il gioco da te, tu guadagnerai una percentuale del 5% sulla vendita. 

Ad esempio se vendi un gioco che costa 49€ avrai un guadagno di circa 2,45€. Ora immagina di avere più di 10 mila followers. E che almeno mille di loro comprino il gioco. Guadagnerai in totale 2450€. Questo è un esempio di come diventare ricchi da giovani con Twitch.

Youtube

Come molti già sanno Youtube è la migliore piattaforma video attualmente, e diventare creator di contenuti video può essere molto ben pagato se fatto con dedizione e strategia. Vediamo quindi come diventare ricchi da giovani con Youtube:

Diventare Partner Youtube

 

1. Apri il tuo canale Youtube

Quasi tutte le persone che hanno cercato come diventare ricchi da giovani hanno trovato questa risposta. Ovvero aprire un canale youtube e farlo crescere. Ma per prima cosa scegli la tua nicchia, un settore che ti piace. 

Puoi concentrarti sui videogiochi, sui tuoi hobby come lo sport o gli anime. Oppure puoi fare Vlog se hai una vita molto interessante.

Apri il tuo canale Youtube e inizia a creare contenuti interessanti. Dei contenuti che abbiano del valore sono molto apprezzati. Ad esempio dei tutorial o qualcosa che può far crescere un tuo iscritto quando vede un tuo video.

In questo modo il tuo canale crescerà e prenderà forma. Quando avvii un progetto come un canale non pensare subito ai soldi, devi spenderci del tempo minimo minimo 6 mesi di video. Dopoché potrai vedere i primi risultati.

 

2. Fai crescere il tuo canale affinchè soddisfi i requisiti

Youtube per far si che tu diventi un loro partner ha messo dei requisiti minimi e questi sono:
 
  • Minimo 1.000 Iscritti
  • 4.000 Ore di Video negli ultimi 12 Mesi

Una volta che avrai questi requisiti, Youtube inizierà a revisionare il tuo canale. E se avrai tutto il canale in modo corretto e che segue le norme e le politiche di Youtube, allora verrai approvato come Partner ufficiale di Youtube.

 

3. Configura Adsense

Una volta che verrai approvato, non ti basta fare altro che configurare il tuo account Adsense che ti consente di vedere e gestire tutti i tuoi guadagni tramite le pubblicità.

 

4. Scegli le funzioni di monetizzazione

 

• Entrate Pubblicitarie
Per avere i tuoi guadagni con le pubblicità devi avere minimo 18 anni, si, non è possibile guadagnare prima. E devono essere monetizzati. Questo vuol dire che i tuoi video devono seguire le norme e le linee guida di Youtube.

• Entrate da Youtube Premium

Se un utente di Youtube Premium guarda un tuo video, guadagni automaticamente una piccola percentuale sull’abbonamentoPremium.

 
• Abbonamenti al Canale

Per essere abilitato a vendere abbonamenti devi avere almeno 18 anni e 30.000 iscritti, in questo modo i tuoi iscritti possono abbonarsi al tuo canale e pagarti un extra.

 
• Scaffale Merchandise

Quando hai almeno 18 anni e 10.000 iscritti puoi iniziare a vendere il tuo merchandise su Youtube.

 
• Pagamenti Super Chat

E per finire, per avere la possibilità di essere pagato dai tuoi fan durante i live stream o le chat dal vivo devi avere almeno 18 anni.

 

Non è possibile guadagnare da minorenni, ma iniziare da minorenni per poi guadagnare quando si è maggiorenni è un ottimo investimento che molti hanno fatto. Tra questi anche Favij. Dove ha iniziato a 15/16 anni e a 18 si è ritrovato con tantissimi guadagni. Quindi aspetta e verrai ripagato.

 

5. Rispetta le regole

In qualità di Partner dovrai rispettare le norme e le linee guida di Youtube. Questo vuol dire che i tuoi contenuti saranno monitorati e se caricherai video non idonei non guadagnerai niente.

Vendi il tuo Merchandise

1. Progetta il tuo prodotto

Immagina, disegna, crea nella tua mente quale prodotto vorresti dare ai tuoi iscritti. Un qualcosa che li faccia sentire parte del tuo canale, della tua community. Magliette, Felpe lo fanno in molti. Tu scegli il tuo prodotto.

Se non riesci a deciderti su quale prodotto vendere, chiedi ai tuoi iscritti, con un sondaggio o cose così proponi 2 o più prodotti e vedi quali tra questi viene apprezzato di più. E poi inizi a produrlo.

 

2. Crea il prodotto

Iniziare a produrre vuol dire che dovrai contattare un fornitore che te le faccia e che te le invia. Cerca, ce ne sono tanti sul web molto interessanti. Cerca quello fatto apposta per te. E fatti mandare i prodotti. Testa la qualità. Per evitare brutte sorprese.

I tuoi iscritti devono essere soddisfatti e non infelici quando gli arriverà il loro prodotto. Non ti dimenticare che la felicità dei tuoi iscritti darà un valore in più al tuo canale Youtube e alla stessa community

 

3. Crea il tuo sito web

Non ti è possibile vendere direttamente dal tuo canale Youtube, ti occorre per forza di una pagina esterna. Un Sito Web tuo che gestisca gli ordini e i vari pagamenti e fatturazioni.

Per farlo posso consigliarti:

Sono siti che ti consentono di creare un tuo sito proprietario e che ti permettono di gestire tutto il tuo e-commerce per la vendita del tuo merchandise. Scegli quello più adatto a te e personalizzalo come ti piace.

 

4. Abilita lo scaffale per Merchandise

Per aumentare le vendite del tuo merchandise, utilizza lo scaffale pensato appositamente per far si che i tuoi iscritti riescano a trovare velocemente i tuoi prodotti all’interno del tuo canale Youtube.

 

5. Promuovi nei video il tuo prodotto 

Una volta che avrai configurato tutto non ti resta che fare un video che dove sponsorizzi il tuo prodotto. Qua puoi far vedere quanto può essere appetibile agli occhi dei tuoi iscritti. Oppure puoi indossarlo se è una maglietta/felpa.

Questo renderà più figo il fatto di far parte di una community su Youtube. Identifica te e il tuo canale come brand. Un po’ come Apple ma in versione ridotta. Si sa, chi ha un iPhone o qualunque gadget Apple li rende un po’ più fighi rispetto agli altri.

 

Fai video Sponsorizzati

 
Uno dei vantaggi di stare su Youtube è che hai la possibilità di attirare più gente possibile a te. E se crei la giusta fiducia con il tuo pubblico, puoi avere il potere di influenzare le scelte delle persone.
 

In pratica diventi influencer, sia che tu abbia un piccolo canale o un grande canale. Questo tipo di potere piace ai brand. Quindi se hai le giuste abilità è probabile che ti propongano di fare video sponsorizzati. Ma nel caso non succedesse? Vediamo più nel dettaglio:

 

1. Trova un brand con cui collaborare

Cerca un brand attinente agli argomenti che porti all’interno del tuo canale. Ad esempio se tratti di economia puoi farti sponsorizzare da una banca. Se parli di vlog puoi farti sponsorizzare da un marchio come Sony che produce fotocamere per effettuare registrazioni video e tanti altri.

Ovviamente scegli brand di qualità e non mentire sui prodotti che ti danno. Un esempio è Wish che vende prodotti di qualità discutibile ma che alcuni Youtuber ne pubblicizzano come originali e di alta qualità. Questa è una cosa da non fare.

 

2. Fai un accordo

Fai un accordo che dia valore al tuo canale. Non prendere accordi che ti pagano ad una cifra irrisoria se sai che hai un ottimo potenziale. Non farti vendere a brand che non utilizzeresti. 

Firma l’accordo con brand che possano dare quel valore in più a te e ai tuoi iscritti. Ad esempio se sei uno sportivo, alcuni brand di scarpe potrebbero cercarti, quindi anche se prodotti scadenti potrebbero pagarti di più, scegli i prodotti di qualità che i tuoi iscritti apprezzerebbero molto di più.

 

3. Sii trasparente

Quando stai sponsorizzando un brand, fallo sapere ai tuoi iscritti. Questo può rafforzare la fiducia che hai con loro. Proprio perché sei trasparente sulle sponsorizzazioni dove ti pagano per dire la tua su un brand.
 

Almeno non ti fai vedere come un “venduto”. Ma testimoni alle persone quanto valore ti stia dando quel determinato prodotto e come ha cambiato la tua routine giornaliera. 

Donazioni Dirette

1.Usa SuperChat

La funzionalità di SuperChat è un altro metodo di guadagno che ti permette Youtube. Grazie alle tue live streaming un utente può mettere in evidenza un suo commento a seconda di quanto paga.

 

2.Incoraggia ad abbonarsi

Un utente può abbonarsi con un pagamento mensile, ovviamente hai una percentuale di guadagno per ogni abbonato. All’abbonato vengono dati dei badge o degli emoji che lo contraddistinguono rispetto agli altri iscritti durante le live chat.

 

 

3.Incoraggia a diventare utenti Premium

Quando un utente abbonato a Youtube Premium guarda i tuoi video, ricevi una quota sull’abbonamento su Premium. Le opzioni che ti dà Youtube per guadagnare sono tantissime, sta a te sfruttarle.

 

Crowdfunding in abbonamento o una tantum

1.Creare un account di Crowdfunding

Esistono molti siti di Crowdfunding che possono aiutarti per i tuoi progetti. Vediamo come diventare ricchi da giovani con il crowdfunding:

Scegli quale piattaforma fa per il tuo progetto e fai partire il tuo crowdfunding. Cosi puoi comprarti un computer, o un qualcosa che faccia crescere il tuo progetto per portarlo verso il successo.
 
 

2.Promuovi il tuo Crowdfunding nei video

Fai sapere a chi vede i tuoi video, tutti i dettagli del tuo progetto e qual è lo scopo principale a cui stai puntando. Offri vantaggi allettanti a chi ti dona i soldi. E persegui il tuo sogno.

 

3.Non solo Youtube

Non usare solo Youtube come canale di promozione. Puoi usare anche altri social per far conoscere il tuo progetto. Ci sono tantissime potenziali persone interessate alla tua idea. Sta solo a te farti conoscere.
 
 

Vendi la tua licenza sui contenuti multimediali

1. Aggiorna i tuoi contatti

Quando uno dei tuoi video diventa virale, i giornali e molti altri canali di pubblicazione vogliono riprodurlo per il loro pubblico. Ovviamente non possono farlo se prima non ti hanno chiesto il permesso o hanno comprato i diritti del tuo video. Quindi tieni sempre aggiornati i tuoi contatti.

2. Usa un marketplace per i diritti video

Esistono marketplace per i diritti video uno di questi è Jukin Media. Se ti capita di avere tra le mani un video virale come un disastro naturale o un incidente aereo allora i giornali cercheranno di accalappiarsi i diritti di quel video.

Facebook

Da qualche anni ormai Facebook si è trasformato dal mondo dei ragazzi al mondo per gli adulti. Infatti ormai un social come Facebook non è più adatto per i ragazzi che under 25. Ma vediamo lo stesso come diventare ricchi da giovani con Facebook:

 

Vendi su Marketplace

Hai dei prodotti interessanti da vendere? O hai qualcosa di usato da buttare via? Utilizza il Marketplace di Facebook. E’ uno dei migliori canali di vendita all’interno dell’ecosistema di Facebook.

Usare Marketplace può facilitarti la vita. Sopratutto perché è gratuito, ti connette a tante persone che si trovano vicino a te. E non spendi cifre enormi per pubblicità o simili.

Diventa Influencer

piastra per capelli

Sembra strano, ma non solo su Instagram si può diventare influencer. Anche su Facebook si può fare. Un esempio lampante per tutti è Marco Montemagno. Grazie ai suoi video su Facebook è riuscito a raggiungere il successo.

Ora è conosciuto in tutta Italia, viene invitato nelle scuole per poter parlare di argomenti interessanti. Quindi ora la sua opinione conta molto. E non tutti possono vantare di avere un potere simile. Anche qui hai diversi step da fare:

 

1. Scegli la nicchia

Prendi una nicchia, un argomento che ti piace. Esploralo, scopri il più possibile e diffondilo tramite Facebook. Impara sempre di più, non fermarti sulla superficie. Più sei esperto su un argomento più hai valore da dare alle persone là fuori.

SportTecnologiaAnimeVideogiochiGrafica e chi più ne ha più ne metta. Scegli un argomento di cui ti piace parlare. Ci deve essere passione. Non è solo lavoro, ma deve essere un lavoro che ti piace fare.

 

2.Produci un prodotto gratuito per le persone

 

Dai alle persone un assaggio delle tue conoscenze, in modo del tutto gratuito. Facendo videoe-bookwebinarpodcast qualunque mezzo che ti permetta di creare un prodotto del tutto gratuito.

Ci sono migliaia di modi per farlo, quelli sopra sono solo i più conosciuti. Potresti fare un blog o un corso gratuito. L’importante è che le persone inizino a conoscerti e ad etichettarti come esperto in quel settore. Tornando a Montemagno, dopo che guardi pochi suoi video, lo vedi che è un esperto di marketing.

Dai quel valore alle persone in modo gratuito, falle crescere. Dagli più conoscenza, insegnagli cose che per loro sono difficili ma che grazie a te diventano cose facili facili. In questo modo creerai con loro la fiducia giusta.

 

3.Produci un prodotto a pagamento

 

Una volta che sarai cresciuto abbastanza da essere riconosciuto, allora puoi iniziare a produrre contenuti a pagamento. Puoi fare un azienda, un libro, un corso specifico. Un qualcosa che ti identifichi e che ti paghi.

Questo processo richiede del tempo, anni e anni di sacrifici. E iniziare da minorenne può essere un ottimo tempo investito per quando sarai maggiorenne. I giovani che ora hanno successo hanno iniziato fin da piccoli a coltivare la propria passione. Quindi inizia anche tu.

 

Fai l’affiliato marketing

levis tshirt migliori

1. Scegli la tua nicchia

Uno dei lavori sul come diventare ricchi da giovani è l’affiliate marketer. Per essere un ottimo affiliate marketer devi sceglierti la tua nicchia specifica. Rispetto all’essere influencer, con l’affiliate puoi prenderti anche una nicchia che non deve essere proprio la tua passione. Ma ti deve interessare.

Puoi scegliere dagli argomenti più disparati, come i cani, gli anziani o le banche. Qualunque argomento è valido per un affiliato. L’importante è che tu lo sappia pubblicizzare bene.

 

2. Fatti conoscere dal pubblico giusto

 

Trova il pubblico giusto. E’ abbastanza ovvio che se parli di cibo per cani non puoi avere un pubblico interessato ai videogiochi o ai conti correnti bancari. Devi aggiustare la mira e trovare il pubblico adatto a te. 

In questo modo sai sempre che gli argomenti che porterai saranno sempre interessanti per il tuo pubblico. E piano piano il tuo numero di followers aumenterà sempre di più.

 

3. Prendi il prodotto adatto

 
Una volta che avrai trovato il pubblico adatto agli argomenti che porti, allora puoi iniziare a vendere i giusti prodotti. Sempre in tema di cani, puoi vendere degli accessori che migliorino la vita dei cani.

Oppure se parli di videogiochi anche qui puoi vendere accessori, come cuffie, controller, sedie da gaming. Vendi il prodotto giusto ad un pubblico interessato e avrai molto successo.

 

4. Non solo Facebook

Non usare solo Facebook come canale di vendita come Affiliato, lo puoi fare anche con tanti altri social. O anche con il tuo stesso sito web. Essere affiliato ha questo vantaggio qui.
 

Non sei obbligato a rimanere in una piattaforma. Ma puoi variare dove più ti piace o dove sei più efficace. Puoi usare TwitchInstagramPinterestTiktok. Non deve essere per forza un social. L’importante è che almeno in un social tu abbia successo.

Blog

Se invece non sei proprio un tipo da social, puoi usare i classici mezzi per poter guadagnare online. Creare un blog o un tuo sito web può aiutarti in questo. Un esempio fra tanti è Salvatore Aranzulla.

Se ti è mai capitato di fare domande sulla tecnologia, sono sicuro al 100% che sei entrato dentro un suo articolo per sapere quali erano le soluzioni al tuo problema. Tutto tramite un blog, nessun social. Ma vediamo come diventare ricchi da giovani con un blog:

 

1. Scegli una nicchia

Scegli una qualunque nicchia, un qualunque argomento che ti piace. Di cui ti piace parlare e discutere. Una nicchia che ti piace imparare e che ti fa piacere scoprire cose nuove su di essa. Non ti scordare che la nicchia sarà il centro di tutto. E più sarai esperto in una certa nicchia e più persone ti cercheranno.

Tornando da Aranzulla, lui prese la strada della Tecnologia. Esperto in tecnologia dove agli inizi i suoi amici lo contattavano per qualunque problema al pc. Ha ben pensato di condividere le sue abilità nel suo blog. Perché se i suoi amici avevano quel tipo di problema, anche altre persone lo potevano avere e Salvatore aveva la soluzione.

 

2. Scegli il nome giusto

 

Scegli il nome giusto. Il nome è molto importante per il proprio blog. Puoi utilizzare il tuo nome. Sempre facendo riferimento a Salvatore Aranzulla, il suo sito si chiama Aranzulla.it

L’importante è che sia un nome facile da ricordare, da scrivere e che non sia troppo lungo da digitare. Prendi Apple, Netflix, Facebook. Nomi con una sola parola. Potresti anche mettere comefarelacarbonara.com ma non sarebbe proprio il massimo.

Comunque ti consiglio:

  • Nome composto solo da una parola
  • Nome Facile da Ricordare
  • Nome Facile da Scrivere
Siete un po’ come Ray Kroc quando voleva acquisire Mc Donald’s. Non voleva il nome simile al suo. Tipo Kroc, ma voleva proprio Mc Donald’s proprio perché suonava bene ed era riconosciuto da tutti. (Per capire meglio vi consiglio di vedere il film The Founder)
 

3. Scegli un l’hosting perfetto

 
Questa è una parte fondamentale se non la più importante tra tutte. Scegliere l’hosting giusto non è una cosa facile. Si devono vedere i prezzi e quanto budget hai da investire nel progetto.
 

Se stai facendo delle prove puoi usare siti gratuiti per creare il tuo sito web. Non devi spendere neanche un euro con questi strumenti. Sono totalmente gratuiti. Vediamo subito quali:

Diciamo però che creare un blog serio non è gratuito, come utilizzare i social. Anzi ci si deve investire un po’ di denaro. Ma se sei convinto al 100% sul tuo progetto e ci vuoi lavorare per anni allora ti consiglio l’hosting migliore: Siteground.

Siteground

Siteground è il miglior sito di hosting, il più veloce e performante. Offrono diversi piani da quello più economico a quello più costoso ma completo. Ti consiglio di iniziare da quello base ovvero StartUp poi nel caso puoi fare un Upgrade del piano. 

Clicca qui sotto per scoprire di più!

Comunque il prezzo iniziale non supera i 100€ annuali. Ma perché è importante avere un hosting veloce e performante? Ecco perché:

  1. Non perdi potenziali clienti
  2. Google ti rileva come sito veloce
  3. Migliora la user experience
  4. Maggiore professionalità
Secondo una statistica se entro i primi 3 secondi la tua pagina web non viene caricata, l’utente torna nella pagina precedente. E questo vuol dire che perderesti migliaia di potenziali clienti.
 
La SEO (Search Engine Optimization) è importante per un sito web. Più un sito è ottimizzato, più Google cerca di metterti tra i primi risultati di una ricerca. Google sà quando un sito è veloce. Correlato al primo punto se un utente va subito via, il motore di ricerca apprende che non è un buon sito e cerca di abbassarlo tra i risultati.
 
Un sito veloce è più gradevole da utilizzare da un utente. Pensa a quando fai una ricerca Google, ti sarà capitato delle volte di cliccare un sito e aspettare più di 10 secondi per vedere un risultato. Sai bene che aspettare così tanto non è piacevole.
 
E se hai un sito veloce vuol dire che c’è una cura dietro, facendoti vedere come un sito professionale e con una certa autorità rispetto a siti scadenti che caricano in modo lento. Quindi scegli sempre un hosting veloce. I tuoi clienti lo apprezzeranno.

Se invece non vuoi spendere così tanto all’anno o per te spendere 100€ in una botta sola sono già tanti soldi, ti posso consigliare altri siti di Hosting altrettanto validi ed economici:


Keliweb

L’hosting di Keliweb promette ottime caratteristiche. Avere un hosting già pronto per ospitare WordPress è la scelta migliore per ottimizzare i tempi. Puoi avere il tuo sito già operativo in 5 minuti.


Il prezzo con Keliweb è ottimo, solo 29€ all’anno, IVA esclusa quindi ci sarà un piccolo sovrapprezzo per l’IVA. Perfetto per chi vuole iniziare con un buon sito web che non ha tanto traffico, quindi difficilmente può rallentare se non si hanno molte visite. 

Clicca qui sotto per scoprire di più!

VHosting Solution

VHosting Solution offre anch’esso uno degli ottimi piani per chi vuole creare un sito web. Noi di ClassificheTOP utilizziamo VHosting Solution come hosting. Se il nostro sito ti soddisfa allora probabilmente ti potrebbe piacere anche sul tuo sito personale.

 

Anche qui ti consiglio di prendere l’Hosting con già WordPress installato, sopratutto se non sei esperto, installare WordPress è un po’ complesso come procedimento quindi per ottimizzare i tempi prendi direttamente un piano hosting con WordPress.

 

4. Crea il tuo sito web

Una volta che avrai scelto il tuo nome e avrai scelto l’hosting che fa per te puoi iniziare a creare il tuo sito web. All’inizio quando sceglierai il piano di hosting ti verrà chiesto il nome del tuo dominio. In pratica dovrai scrivere il nome che hai scelto

Ovvero (nomechehaiscelto.com). Puoi usare sia .com sia .it è abbastanza indifferente se hai un pubblico unicamente italiano. Invece se avrai un pubblico su scala internazionale ti consiglio il .com

 

Grazie al fatto di aver scelto un hosting con WordPress già installato non ti resta altro che personalizzare il tuo sito con un tema carino per te. E poi iniziare a pubblicare i tuoi articoli.

 

5. Abbi pazienza

Quando hai un sito web non devi avere fretta per avere dei risultati. Noi di ClassificheTOP prima di avere dei risultati abbiamo dovuto aspettare ben 6 mesi. Questo è il tempo di Google per assimilare i contenuti e poi indicizzarli nei suoi risultati di ricerca.

 

Il tempo di attesa varia dai 3 mesi ad 1 anno. Se entro un anno ancora non vedi dei risultati, inizia a preoccuparti. Comunque studiati bene la SEO perché è il cuore pulsante di un sito web. Senza di esso un sito web non può avere potenziali clienti.

 

Non ti stancare subito, e lavoraci costantemente. Solo così otterrai degli ottimi risultati. Un sito web sarà anche lento a dare risultati ma alla fine di tutto ti rimane un grande valore. Pensa se Google dovesse vendere il suo dominio, direi che qualche milione di euro neanche gli basterebbe.

 

6. Pubblicità nel sito

Se non hai un guadagno diretto da parte dei tuoi clienti ma dai unicamente informazioni importanti, allora utilizzare le pubblicità nel tuo sito è un ottimo modo per iniziare a guadagnare qualcosa.

 

Salvatore Aranzulla prima dei suoi 18 anni aveva tantissimo traffico ma non poteva essere monetizzato proprio perché minorenne. Una volta maggiorenne e una volta che aveva inserito tutte le pubblicità, al suo primo stipendio dalle inserzioni superò perfino lo stipendio del padre.

Puoi iniziare a mettere le pubblicità con Google Adsense. Non ti paga chissà quanti soldi. Ma per iniziare non è male. Probabilmente se hai poco traffico i tuoi primi soldi li avrai dopo 1 anno. Ma non devi pensare subito ai soldi. Pensa piuttosto a dare valore ai tuoi contenuti. Solo così il tuo sito web crescerà.

 

7. Diventa Affiliato

Un altro modo per monetizzare il sito è diventare affiliato. Il primo programma di affiliazione che ti consiglio è senza dubbio quello di Amazon. E’ facile entrarci e i guadagni sono buoni.

 

In più il cliente si fida di Amazon quindi vendere tramite lui è molto più facile rispetto ad altri siti. Inizia con i prodotti che ti sono attinenti al tuo sito. Anche perché con tutta quella mole di prodotti, avrai l’imbarazzo della scelta.

I guadagni sono buoni e le percentuali dipendono da quali categorie appartengono i prodotti che pubblicizzi. Ultimo ma non meno importante i pagamenti sono sempre puntuali e precisi. Ma devi aver fatto un minimo di 25€ di ordini prima che ti venga versato l’importo sulla tua carta.

Piccolo Investitore

Vuoi diventare ricco da minorenne? Allora ti consiglio di iniziare ad investire. Il miglior investitore al mondo Warren Buffet ha iniziato ad investire in azioni a soli 11 anni. Non ti preoccupare se non ci hai pensato prima. L’importante è iniziare.

Come investire il proprio denaro? Vediamo subito come diventare ricchi da giovani con gli investimenti:

 

1. Inizia a sviluppare la tua educazione finanziaria

Il passo fondamentale è proprio questo. Senza educazione finanziaria non puoi iniziare. Questo perché investire il proprio denaro non è uno scherzo. Ci puoi perdere tanti soldi. Quindi è meglio partire preparati.

 

Esistono dei libri fatti apposta per chi vuole imparare. Se non ti piace leggere, beh inizia. Non ti sto chiedendo di leggere romanzi, o un testo noioso. Ti sto consigliando di leggere libri che possono farti diventare ricchi.

 

Investi almeno un anno nella tua educazione finanziaria, comprati i libri e inizia a pensare se investire ti potrà piacere. Far lavorare il tuo denaro al posto tuo ti darà molto più tempo libero rispetto agli altri. Ti consiglio qualche libro sul come diventare ricchi da minorenni con gli investimenti:

Offerta
Il metodo Warren Buffett. I segreti del più…
Hagstrom, Robert G. (Author)
24,90 EUR −1,25 EUR 23,65 EUR Vedi Offerta Su Amazon
Offerta
L’investitore intelligente. Aggiornata con i nuovi…
Graham, Benjamin (Author)
29,90 EUR −1,50 EUR 28,40 EUR Vedi Offerta Su Amazon
Offerta
Investire con gli ETF e gli ETC. Costruire un…
Bellelli, Gabriele (Author)
27,90 EUR −1,40 EUR 26,50 EUR Vedi Offerta Su Amazon

 

2. Trova il tuo capitale

Se sei minorenne e sei alla ricerca di metodi per diventare ricco molto probabilmente vivi con una famiglia di medio-basso reddito. E non hai il capitale per iniziare ad investire. 

 

Cerca un lavoretto, qualunque tipo di lavoro va bene, l’importante è che ti porti a casa un po’ di denaro. Puoi iniziare con 100€ o 200€. Ma è meglio avere da parte 500€ da investire per essere sicuri.

Puoi iniziare anche a risparmiare. Risparmia la tua paghetta e dopo qualche mese puoi iniziare ad investire. Oppure i soldi che ti danno i nonni o gli zii mettili da parte per poi investirli.

 

3. Inizia ad investire

Essendo minorenne non puoi investire, ma al contrario puoi chiedere ai tuoi genitori il permesso per iniziare ad investire a loro nome. Come iniziare? Puoi utilizzare piattaforme come eToro, che ti permettono di investire, in ForexAzioniETF e altri.

 

Avrai l’imbarazzo della scelta su cosa investire. Ma se avrai seguito lo step 1 saprai di cosa sto parlando. Quindi avere un ottima educazione finanziaria è importante per capire cosa stai facendo.

 

Invece di utilizzare una banca tradizionale come broker (intermediario che effettua la compravendita a nome tuo) puoi utilizzare questi tipo di piattaforme come eToro che ti permettono con zero commissioni di effettuare operazioni finanziarie.

 

4. Monitora i tuoi investimenti

 
Una volta che hai iniziato ad investire, monitora di tanto in tanto il tuo investimento. E’ sempre importante vedere se un tuo investimento ha avuto successo o meno. Così sai se stai guadagnando soldi o li stai perdendo. Se li stai perdendo, vedi se cancellare l’investimento oppure aspettare che cresca.

 

Dopo qualche mese se avrai fatto dei buoni investimenti inizierai a guadagnare qualche centinaio di euro. Piano piano i tuoi soldi cresceranno sempre di più senza che tu faccia niente.

 

5. Fai lavorare i soldi al posto tuo

Una volta che ci avrai preso la mano, aumenta i tuoi investimenti arriverai ad un punto dove i tuoi soldi lavoreranno al posto tuo senza che tu muova un dito. Vedrai crescere il tuo piccolo investimento effettuato anni fa. Questo è uno dei segreti sul come diventare ricchi da giovani.

 

Accumulerai sempre più denaro mentre stai risparmiando il tuo tempo. Quello stesso tempo lo potrai usare come più ti piace. Rispetto agli altri che dovranno lavorare e spendere il tempo per il proprio lavoro tu avrai tutto il tempo del mondo con altrettanti soldi.

Articoli Correlati:

Lascia un commento